Studio Legale Commerciale Villecco & Associati

News

  1. Home
  2. /
  3. Attualità
  4. /
  5. La procura notarile a...

La procura notarile a vendere non esime il proprietario dal versamento della tassa automobilistica (#in)

 Con Sentenza 24 giugno 2011, n. 13952, la Corte di Cassazione ha stabilito che l’unico responsabile del pagamento della tassa automobilistica è il soggetto che risulta titolare del veicolo al PRA e, pertanto, la procura notarile a vendere la macchina non esime il proprietario dal versamento della stessa
Nel caso di specie, la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso del proprietario di un’autovettura che non aveva pagato la tassa perché aveva consegnato il bene ad un concessionario conferendogli la procura a vendere.
Il concessionario, a sua volta, non aveva fatto la dovuta segnalazione all’ACI che consente al proprietario di godere di una temporanea esenzione dal pagamento del tributo.
I giudici di legittimità hanno così statuito che in tema di tassa del possesso degli autoveicoli, nel caso in cui il veicolo sia stato consegnato per la rivendita a un’impresa abilitata al suo commercio, la mancata comunicazione all’Aci, da parte di quest’ultima, dei dati del veicolo e degli estremi del titolo per il quale è stata eseguita la consegna, impedisce al proprietario di godere dell’esenzione temporanea del tributo ai sensi del D.L. n. 953/82 conv. con modif. nella legge n. 53/83.
In mancanza di tale segnalazione, non sussiste l’esonero dal versamento della tassa automobilistica; l’unico responsabile del versamento va individuato nel soggetto che secondo il PRA risulta intestatario del veicolo indipendentemente dal fatto che questi ne abbia o meno la disponibilità.
Ne consegue che resta fermo in capo al proprietario del veicolo l’obbligo di pagamento del tributo mentre l’omissione dell’impresa consegnataria del veicolo può costituire fonte di responsabilità contrattuale o extracontrattuale nei confronti del proprietario.
Avv. Angela Congi
SLCV

Condividi su:
Studio Legale Commerciale Villecco
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Follow by Email
LinkedIn
Share